Logo Zecchino d'Oro  

Torna alla lista dei canti Zecchino d'Oro

  Stemma Coro Pueri Cantores Veduggio


L'ALBERO
(Testo originale: L. N. Fischbach; Testo italiano: S. Tuminelli; Musica: P. Nimax)


 
L’universo: acqua, aria,
terra, fuoco ha poi
dato vita all’albero
che forma assieme a noi
la più grande orchestra,
la più bella che ci sia
piena di colori, luci,
gioia ed armonia.
Non conosciamo nessun
limite al mondo
né frontiere azzurre nel ciel.


L’orgoglioso tuo tronco che è in me
tra le mie braccia stretto è
l’uragano ti assale, ma
il capo non ti piegherà.

Grazie terra,
sei d’argilla e pietra
doni asilo, tu
bella terra mia


Sono l’acqua che penetra in te
dono linfa chiara al tronco e se
troppo arido il suolo hai
resisti e non disperi mai

Grazie acqua
le tue gocce doni
e disseti, tu
acqua buona mia


Sono l’aria, respirar ti fa
e alle tue foglie ossigeno dà
so esser forte e delicata
insieme faremo una cantata

Grazie aria
non ti vedi, ma grande sei
doni vita tu
forte aria mia


Sono il fuoco ti dono calor
ti riscaldo il tronco, i rami e ancor
nel momento del gelo, io
la luce ti darò di Dio

Grazie fuoco
figlio sei del sole
luce calda dai
fuoco grande mio


L’universo: acqua, aria,
terra, fuoco ha poi
dato vita all’albero
che forma assieme a noi
la più grande orchestra,
la più bella che ci sia
piena di colori, luci,
gioia ed armonia.
Non conosciamo nessun
limite al mondo
né frontiere azzurre nel ciel.

Torna alla lista dei canti Zecchino d'Oro




pagina curata da: Bianca Gariboldi Graphics by Corel LogoCorel  
ultimo aggiornamento,